Atene: risultati voto non definitivi. Testa a testa tra pro e contro Euro

ATENE 17 GIU – Dopo i primi exit poll delle legislative greche danno in testa Nea Dimokratia (a favore delle misure di austerity previste dal piano di salvataggio da 130 miliardi di euro della troika Bce-Ue-Fmi) di Antonis Samaras (27,5-30,5%).

Al secondo posto l’estrema sinistra Syriza di Alexis Tsipras (27-30%), che vuole restare nell’euro ma ritrattando i patti imposti.

Al terzo posto i socialisti (pro euro) di Evangelos Venizelos (10-12%). Gli indipendeisti greci (6-7,5%), neonazisti di Alba DOrata (6-7,5%), sinistra democratica Dimar (5,5%), Comunisti Kke (5-6%), la Merkel ha rinunicato al suo viaggio i Messico.

E’ alquanto singolare, che un piccolo Paese come la Grecia (neanche il 2% degli europei) possa impensiere l’Europa dei tecnocrati e banchieri, popolata tuttavia da 731.000.000 di abitanti che la portano ad essere il terzo continente più popolato dopo l’Asia e l’Africa.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -