Decreto sviluppo, Alfano: 79 miliardi di euro virtuali , solo uno è reale

16 giu – Continua la polemica all’indomani dell’approvazione in Cdm del decreto sviluppo. Una misura che, secondo il governo, sarà in grado di mobilitare risorse per 80 miliardi.

Critico, proprio su questo aspetto, il segretario del Pdl, Angelino Alfano, che con un sorriso ha così replicato: “C’è un solo miliardo, 79 sono virtuali” a chi gli ha chiesto un giudizio sulla manovra varata ieri. “Rispondo con un sorriso perché stamattina leggendo i giornali ho visto nelle prime pagine che erano stati stanziati 80 miliardi – ha spiegato – Poi leggendo l’articolo ho capito che un miliardo era reale e 79 virtuali, si attiveranno se tutto andrà bene“.

“Prendere provvedimenti per la crescita è un percorso lungo e faticoso, presto potremo vedere alcuni effetti ma non sono cose che purtroppo possono essere misurate su mese e trimestre” ha detto il premier Mario Monti, per ribadire che il governo ha intrapreso la giusta strada. Cantieri, esenzione Imu, l’Agenzia Italia digitale, incentivi alle imprese e tagli allo Stato: la bozza approvata ieri è un”provvedimento corposo”, come lo ha definito il premier stesso, di 61 articoli in 70 pagine.

“Ci siamo spostati dall’orlo del precipizio, solo che il cratere del precipizio si sta allargando e ci sta rincorrendo, siamo di nuovo in una crisi” ha detto poi oggi Monti parlando all’inaugurazione del Vodafone Village. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -