Proteste al CIE di Bisceglie: Immigrati aggrediscono Cc, due arresti

15 giu. – Due stranieri, entrambi cittadini del Mali, hanno aggredito i carabinieri e sono stati arrestati. E’ accaduto al Cie di Bisceglie, dove era in corso una protesta di alcuni ospiti contro il diniego per il riconoscimento dello status di rifugiato politico.

I manifestanti avevano bloccato anche la strada, e per questo sono intervenute le forze di polizia per riportare la calma, ma i piu’ agitati hanno aggredito gli uomini in divisa. In particolare i due cittadini del Mali, di 28 e 20 anni, che sono finiti in carcere con l’accusa per il primo di percosse, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, mentre per il secondo anche di tentato omicidio, detenzione e porto illegale di arma bianca.

Quest’ultimo, nel tentativo di sottrarsi all’identificazione, si era rifugiato nella struttura e con un coltello aveva minacciato i militari. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -