Anp: Basilica Nativita’ a Betlemme sia patrimonio culturale dello ‘Stato di Palestina’

14 GIU – Si profila un braccio di ferro fra Israele e Autorita’ nazionale palestinese (Anp) sulla Basilica della Nativita’ a Betlemme: lo Stato ebraico e’ al lavoro per bloccare una richiesta dell’Anp di poter registrare il luogo – nella prossima riunione della Commissione del World Heritage in programma in Russia dal 24 giugno al 6 luglio – come sito del patrimonio culturale dello ‘Stato di Palestina’.

Lo rivela il quotidiano ‘Jerusalem Post’ spiegando che la Commissione ha annunciato che la Basilica, cosi’ come la vicina strada del Pellegrinaggio, e’ tra i 36 siti di cui si parlera’ nella riunione. Il dibattito sancira’ cosi’ la prima pronuncia della Commissione sulla registrazione di un sito culturale tutelato dallo Stato di Palestina. L’ Anp puo’ avanzare questa richiesta visto che nell’ottobre scorso l’Unesco ha riconosciuto la Palestina come 195/o stato membro, malgrado le proteste di Israele e le critiche degli Usa.

La Palestina, come membro dell’organizzazione culturale dell’Onu, gode infatti di pieni diritti: incluso quello di registrare siti da sottoporre a tutela nella lista del Patrimonio Mondiale. Israele si oppone tuttavia a un tale passo perche’ lo considera parte di una strategia ”unilaterale” avviata dall’Anp sulla scena internazionale sullo sfondo dello stallo dei negoziati bilaterali. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -