Alienazione del patrimonio pubblico italiano per salvare la Spagna?

14 giu –  Diamo un’occhiata a quanto ci racconta Repubblica a proposito

“Stiamo preparando la cessione di una quota dell’attivo del settore pubblico, sia immobiliare che mobiliare, anche del settore locale”. Dunque sì alla cessione di una parte del patrimonio pubblico nazionale, compresi i ‘gioielli’ degli enti locali.”

Una domanda professor !

Il nostro governo sta dando 20 miliardi alla Spagna all’interesse del 3%, ma stiamo prendendo in prestito quei soldi al 7%.

I soldini incassati dalle solite svendite di assets pubblici e privatizzazioni varie servono per pagare gli interessi al 6 % sul debito pubblico per consentire poi all’Italia di regalarli alla Spagna ad un tasso del 3 %.

Tralascio ogni commento sull’alienazione del patrimonio pubblico compresi quei gioielli che non sappiamo bene cosa siano ma visto che era sul tavolo da mesi ci voleno oltre sei mesi per tirare fuori dal cilindro una simile opzione.

Ho un sospetto ma me lo tengo!

Cosa c’è di cosi misterioso e segreto in Svizzera da continuare a rimandare il momento della verità per miliardi di evasione ed elusione sottratti alle risorse del Paese. Ormai gli amici degli amici dovrebbero avere avuto tutto il tempo per trasferire i propri capitali in altri stati o paradisi fiscali.
Monti, in Germania, ha provato a dare rassicurazioni sulla salute dell’economia italiana. “Il nostro sistema non è fragile, ha alcuni aspetti fragili come l’alto debito, ma ha alcuni aspetti ben più solidi come il sistema bancario visto che è paragonabile per solidità a quello tedesco”.

Ma ci siamo o ci facciamo, il sistema finanziario tedesco sarebbe solido ? Immagino ch ela Germania abbia nazionalizzato sei banche FALLITE solo per impiegare il surplus commerciale e non dare troppo nell’occhio. Ma che le ha fatto Angelina per avere la sua totale ammirazione non sarà mica perchè le ha detto che ha … misure straordinarie!

E ancora: “Noi italiani tendiamo a oscillare come stati d’animo da momenti di euforia irresponsabile a momenti di depressione ingiustificabile”.

Chissà chi ha depresso l’Italia in questi ultimi mesi chissà!

icebergfinanza.finanza.com

Leggi anche: Direttore generale del Ministero del Lavoro spiega come e perché l’Italia fu svenduta a fine anni ’80



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -