“Non ho soldi per mangiare”. Crisi di Banca Network, tutti i prelievi bloccati.

Anche un bergamasco tra le vittime dei problemi interni dell’istituto bancario: “Non posso prelevare il mio denaro perché hanno bloccato ogni operazione. E’ una situazione paradossale, che spero si sblocchi al più presto”.“Da una settimana non posso più prelevare denaro. Se non ci fosse la mia famiglia ad aiutarmi, non avrei nemmeno i soldi per mangiare”.

C’è anche un bergamasco tra clienti di Banca Network Investimenti che, dall’oggi al domani, si sono visti bloccare qualsiasi operazione di prelievo dal proprio conto corrente. Le misure restrittive sono scattate a causa di una situazione patrimoniale divenuta insostenibile, fino a quando Banca network non è finita in amministrazione controllata. Il blocco dovrebbe durare un mese, a partire dallo scorso 31 maggio.

Eppure Emanuele, 35 anni, di Romano, non aveva mai avuto problemi prima d’ora con questa banca: “Io e mio fratello siamo loro clienti dal 2000 –racconta sconsolato- ed è sempre funzionato tutto alla perfezione. Abbiamo sempre svolto le nostre operazioni bancarie con estrema comodità e sicurezza”. Fino all’altro giorno, quando si è recato in un negozio per fare alcuni acquisti e si è accorto che qualcosa non andava: “Mi servivano dei tergicristalli nuovi per la mia auto. Mi sono recato da un rivenditore e una volta scelto il modello giusto sono andato alla cassa per pagare. La mia carta di credito però risultava bloccata. Dopo diversi tentativi ho pensato che fosse un problema del lettore. Allora mi sono spostato in un altro negozio, ma l’esito è stato lo stesso. Allora ho capito che c’era un problema”.

L’istituto, in amministrazione straordinaria dallo scorso novembre, ha reso noto che il 31 maggio, i commissari, “con il parere favorevole del comitato di sorveglianza e previa autorizzazione della Banca d’Italia”, hanno deliberato la sospensione del pagamento delle passività di qualsiasi genere per un mese. È stato sottolineato che la misura si è resa necessaria per fronteggiare la situazione di difficoltà della banca: “A questo punto spero solo che la situazione si possa sbloccare il prima possibile. Già il momento in generale non è dei più felici a livello economico, manca solo che accadano cose come questa. Ora come ora mi ritrovo con pochi spiccioli nel portafoglio. Una situazione paradossale, considerando che il mio denaro è bloccato e non per colpa mia”.

 

da: Bergamo news

http://www.bergamonews.it/cronaca/crisi-di-banca-network-tutti-i-prelievi-bloccati-non-ho-soldi-mangiare-161413



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -