E la UE dei pezzenti ha regalato al Marocco 270 milioni di euro?

12 giu – ”Per il Marocco – ha detto Fule – sono stati stanziati 80 milioni di euro extra tramite il nuovo strumento della ‘Spring’ facility, per lo sviluppo economico, sociale e dei diritti umani”. La cifra ”si aggiunge – ha spiegato il commissario Ue – ai 190 milioni di euro annuali gia’ previsti nell’ambito della nostra assistenza tecnica e finanziaria”.

Marocco: nuovo look per Rabat con fondi del Golfo, ad  Abu Dhabi finanzia “cittadella” di lusso in capitale marocchina.

RABAT, 12 GIU – Dal mausoleo di Mohammed V, uno dei monumenti più famosi di Rabat, è impossibile non vederlo: un immenso cantiere si estende a ridosso del fiume Bouregreg, tra la capitale amministrativa marocchina e la città gemella Salé.

Il progetto punta a cambiare la faccia della capitale del Marocco, costruendo entro il 2012, un complesso abitativo e di vacanze di lusso denominato Bab el Bahr, la “porta del mare“.

Dalla gigantesca spianata di terra rossa odierna sorgeranno alloggi per oltre 10mila persone, due hotel, un ostello, un distretto culturale che conterà sette musei, due marine e 300 negozi. Una superficie di 61mila metri quadri sarà dedicata agli uffici ed è previsto persino un edificio scolastico. Di fatto, quella attualmente in costruzione è a tutti gli effetti una “cittadella” di cerniera tra Rabat e Salé, che sta prendendo forma grazie ai finanziamenti di Abu Dhabi.

Ci sono infatti sei compagnie dell’emirato del Golfo dietro ad Al Maabar, società che investe fuori dai confini nazionali, e che in Marocco finanzia per il 50% il progetto Bab eh Bahr. L’altro 50% proviene invece dalle casse dell’agenzia statale marocchina Agence Bouregreg, per un costo totale di circa 600 milioni di euro. Una delle due marine è già in fase di avanzata edificazione, e una piccola parte dei lussuosi appartamenti in costruzione sarà consegnata nelle prossime settimane ai primi acquirenti, il 10% dei quali è rappresentato da “investitori del Golfo che amano il Marocco e amano Rabat”, come ha dichiarato in diverse occasioni il responsabile delle vendite e del marketing dell’Agence Bouregreg, Jaouad Dadi. Una percentuale che potrebbe salire: il progetto di Bab el Bahr ha riscosso grande successo durante l’ultima edizione del Cityscape Abu Dhabi, uno degli appuntamenti internazionali più importanti per il settore immobiliare.(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -