Malmena moglie e sporge figlia dal balcone, arrestato albanese

La donna riferisce ai carabinieri: brindava alla salute dell’omicida quando sentiva in tv di uomini che uccidono moglie e figli.

TERNI, 11 GIU – E’ accusato di avere malmenato la moglie di fronte ai figli (dopo una lite per un utensile da cucina rotto dalla donna) per poi sporgere la bambina di dieci anni dal balcone al sesto piano, un operaio edile albanese di 35 anni arrestato a Terni dai carabinieri.

Secondo la ricostruzione dei militari dopo avere afferrato la piccola, l’uomo si era rivolto alla donna: ”questo e’ quello che succede. Ammazzo prima i figli e dopo te, ma intanto ti faccio vedere lo spettacolo”. Brindava alla salute dell’omicida quando sentiva in tv di uomini che uccidono moglie e figli, ha riferito la donna. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -