Codacons lancia il ‘Comitato nazionale vittime Imu’

11 giu – La battaglia dei consumatori contro l’Imu è iniziata. Il segretario nazionale del Codacons, Francesco Tanasi, annuncia la nascita del ‘Comitato nazionale vittime dell’Imu’, con sedi nazionali a Roma e Catania e dislocamenti in 100 Comuni italiani.

Il primo punto dell’opposizione, spiega una nota, è che ”l’Imu, che è una ‘tassa di scopo’, sia stata decisa contro la legge e senza la previa individuazione delle precise opere pubbliche che l’imposta dovrebbe andare a finanziare, in palese violazione della normativa vigente”.

Il Comitato contesta poi il fatto che l’Imu ”vada a colpire, senza alcuna distinzione, ogni possessore di immobile, senza tenere conto della reale ‘capacità contributiva’, spesso decisamente bassa come nel caso di soggetti titolari di pensione e/o precari”.

”Violato anche l’art. 47 della Costituzione Italiana – denuncia ancora il Codacons – dal momento che l’imposta non solo costituisce un deterrente per l’accesso al risparmio popolare ma lo impedisce del tutto per coloro che sono proprietari di beni immobili”. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -