Le ”balie extra-costituzionali” del popolo italiano

Balie extra-costituzionali

10 giu – L’Italia è uno strano Paese dove il popolo è sovrano, per conclamato diritto costituzionale, ma ha sempre bisogno di una o più ”balie” extra-costituzionali (governi tecnici) affinché la sua sovranità non sia troppo sovrana.
Come dire: lasciamo che la sovranità faccia bella mostra di sé nel salotto buono, ma traffichiamo alla meglio nel tinello.

Ogni volta che da noi si parla di elezioni anticipate, viene giù anche il ciborio: guai a noi, non è il momento; rattoppiamo alla meno peggio la legislatura, e tiriamo avanti fino alla scadenza naturale.
Mentre Francia e America non hanno questo problema, grazie alla Costituzione che si sono date; l’Inghilterra (ma anche la Grecia) non si pone il dilemma: ricorre a nuove elezioni quando democrazia chiede.

Il popolo italiano sarebbe più che maturo per la vera democrazia.
Certi politici di casa nostra un po’ meno.
Cresceranno anche loro… Forse.

Guglielmo Donnini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -