Crisi: Lagarde, “Europa a un bivio, rafforzare le banche”. Ancora?

9 giu. – Il direttore del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, ha avvertito che “l’Europa e’ a un bivio” e i suoi leader devono intervenire subito per rafforzare le banche europee, passo indispensabile per arginare la crisi. “I responsabili politici dell’Ue devono mettere a punto una road map chiara per completare il lavoro fatto finora”, ha spiegato l’ex ministro delle Finanze francese, “non bastano semplicemente obiettivi a cinque o dieci anni, ma servono azioni per le prossime settimane e i prossimi mesi”.

Ue: per il salvataggio delle banche europee spesi 4.500 miliardi di fondi pubblici

In particolare la Lagarde ha indicato l’urgenza di un intervento sul settore bancario: i leader europei, ha affermato, devono unificare la supervisione delle banche, creare un’autorita’ unica per questo settore e un fondo unico per la garanzia dei depositi. Poi, sul medio termine, dovranno completare l’unione monetaria con quella finanziaria. “Voglio essere chiara”, ha affermato in un discorso alla conferenza Leaders Dialogue a New York, “il cuore del salvataggio delle banche europee e’ in Europa e questo significa piu’ Europa, non meno Europa”. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -