L’Italia in crisi regala 840mila euro all’Albania per il turismo sostenibile

8 giu. – Sostenere lo sviluppo di un turismo sostenibile nell’area di Permet, nel sud dell’Albania: e’ l’obiettivo della Cooperazione italiana a Tirana, che sabato prossimo inaugurera’ un centro multifunzionale e un ufficio di informazione turistica nella citta’ albanese. All’evento saranno presenti l’ambasciatore italiano, Massimo Gaiani, e il console onorario a Gjirokaster, Teodor Bilushi.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto di “Valorizzazione turistico-ambientale dell’area di Permet e dei suoi prodotti tipici”, promosso dalla Ong italiana Cesvi e finanziato dalla Farnesina per circa 840mila euro. Le attivita’ del progetto hanno permesso di realizzare piani di turismo sostenibile per il distretto di Permet, un’area di grande emigrazione rimasta ai margini dei cambiamenti socio-economici dell’Albania, valorizzandone il patrimonio naturalistico e i prodotti tipici, grazie anche a un processo di sensibilizzazione delle autorita’ locali e della societa’ civile.

Tra i risultati gia’ raggiunti dal progetto, la creazione di un consorzio di promozione turistica del territorio e lo sviluppo di procedure standard per la sicurezza igienico-sanitaria. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -