Usa: allerta per una droga che suscita cannibalismo

7 GIU – La polizia di Miami in allerta per una nuova droga sintetica che suscita aggressioni a scopo cannibalistico. La droga, battezzata ‘Settimo cielo’, ha costretto  gli agenti a uccidere un giovane di 31 anni, l’haitiano Rudy Eugene, che aveva divorato la faccia di un uomo.

I fatti risalgono a una settimana fa, quando il cannibale ha assalito un clochard in strada, dopo essersi spogliato, per poi iniziare a mangiargli la faccia. Su alcuni siti americani sono state pubblicate le immagini sconvolgenti del viso sventrato dell’uomo.

“Gli ho detto più volte di staccarsi”, ha spiegato l’ufficiale di polizia intervenuto sulla scena del delitto. Il misfatto era stato segnalato al 911 da parte di un ciclista. L’uomo però non aveva accennato a fermare il suo pasto, per poi scagliarsi contro gli agenti. L’unica soluzione è stata quella di sparare quattro colpi di pistola e ucciderlo.

Questa nuova potentissima droga sintetica sta prendendo piede alla svelta nei bassifondi degli states.

Usa: cannibale uccide coinquilino e ne mangia cuore e cervello



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -