Violentava e picchiava moglie davanti ai figli, arrestato romeno

VERONA, 6 GIU – Ha violentato la moglie, l’ha picchiata e minacciata con un coltello per poi tagliarle i capelli, non esitando di agire davanti ai figli minorenni: protagonista un romeno, di 36 anni, spesso sotto l’effetto dell’alcol, che, grazie ad una serrata indagine della Questura di Verona, e’ stato arrestato e incarcerato.

La donna era fuggita di casa e si era rivolta alla polizia e aveva denunciato il marito. Minacciando di ucciderla e di farne a pezzi il cadavere, il romeno era pero’ riuscito a far ritirare la querela e a farla tornare a casa. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -