Rinviato a giudizio Alessandro Profumo per “dichiarazione fraudolenta”

5 giu – L‘ex ad di Unicredit, Alessandro Profumo, e’ stato rinviato a giudizio dal gup di Milano, Laura Marchiondelli. Il manager e’ accusato di dichiarazione fraudolenta aggravata da ostacolo alle indagini, nell’ambito di un’inchiesta su operazioni finanziarie che avrebbero permesso a Unicredit di pagare meno tasse

Insieme a Profumo, sono stati rinviati a giudizio altri 19 imputati. Tra questi, anche tre dipendenti della banca inglese Barclays. Il processo per tutti comincera’ il prossimo primo ottobre davanti ai giudici della Seconda Sezione Penale del tribunale di Milano.

Secondo l’ipotesi formulata dal procuratore aggiunto, Alfredo Robledo, Unicredit avrebbe realizzato una serie di operazioni con societa’ lussemburghesi di Barclays per mascherare utile, facendolo figurare come dividendi di operazioni finanziarie, quindi soggette ad una aliquota fiscale piu’ bassa. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -