Appello di 10 attori sul Corriere: “Ora una donna al Quirinale: Emma Bonino”

5 giu – “Ora una donna al Quirinale: Emma Bonino”: è l’appello lanciato, con una lettera al ‘Corriere della Sera’, da dieci attori tra cui Luca Argentero, Alessandro Gassman, Sergio Castellitto, Rocco Papaleo.

Nel 1999, i migliori sondaggi vedevano Emma Bonino raggiungere il 76% di gradimento degli italiani che riconoscevano il suo lungo ed inesauribile impegno politico e il profilo alto e internazionale, perfetto per rappresentare l’immagine della nostra gente nel mondo – si legge nella lettera -. Una piccola grande donna, amante del diritto e indiscussa paladina dei diritti civili che per le sue capacità ha ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo”.

( Priorità dei Radicali: avviata raccolta firme per le «stanze del buco» )

Nel nuovo sondaggio del Corriere, “non troppo sorprendentemente – aggiungono gli attori – gli ormai maturi e ben intenzionati lettori hanno scelto in maniera forte e decisa, la vicepresidente del Senato Bonino… Difficile non pensare che se fosse per i cittadini, Emma sarebbe già da un pezzo presidente del consiglio (e non solo della Repubblica) e su questa bellissima opportunità, noi italiani dovremmo tutti riflettere, a partire dalla diretta interessata”.

( Radicali: la Marcia per la vita è una parata di integralisti e di feticisti )

Emma Bonino (che non è medico) mentre pratica un aborto

“La candidatura di Emma Bonino – concludono gli attori- non è solo un cambiamento di ‘genere’ ma è il ripristino di meritocrazia e di distanza da giochi di Palazzo e interessi di partito. E’ un grande e coraggioso passo avanti verso la riconciliazione tra eletti ed elettori”.

L’iniziativa è firmata anche da Remo Girone, Vinicio Marchionni, Filippo Nigro, Claudio Santamaria, Emilio Solfrizzi e Gianmarco Tognazzi. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -