Adesca tredicenne su Facebook, arrestato a Livorno

LIVORNO, 04 GIU – Un livornese di 44 anni tenta di baciare una tredicenne, dopo averla adescata su Facebook spacciandosi per un diciannovenne, ma viene arrestato per tentata violenza sessuale dalla polizia di Livorno.

La vicenda ha inizio quando il padre della ragazzina si accorge che sulla chat della figlia c’e’ uno scambio di messaggi con un apparente diciannovenne che le chiede ripetutamente un incontro. A quel punto l’uomo denuncia tutto alla polizia postale e poi segue la figlia riuscendo cosi’ a bloccare il molestatore. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -