Papa: la famiglia è fondata sul matrimonio tra l’uomo e la donna

foto ansa

3 giu. – Sono 1 milione i fedeli arrivati da tutto il mondo al Parco Nord di Milano per assistere alla Solenne messe celebrata da Benedetto XVI. La pista dell’aeroporto di Bresso all’interno del Parco Nord e’ una distesa di bandiere, cappellini, magliette multicolori, delle familie che arrivano da 153 paesi. Tra loro, in prima fila le maggiori autorita’. Il premier Mario Monti, con i ministri Ornaghi e Riccardi. E, a sorpresa, anche Umberto Bossi. Accanto a Monti, in prima fila, Rosi Bindi, Maurizio Lupi, Robeto Formigoni, Guido Podesta’, il sindaco Giuliano Pisapia, il prefetto Gianvalerio Lombardi.
IL PAPA: FAMIGLIA E’ FONDATA SU MATRIMONIO UOMO-DONNA

“Dio creo’ l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creo’: maschio e femmina li creo’. Dio li benedisse e disse loro: siate fecondi e moltiplicatevi”. Questa verita’ proclamata dalla Genesi e’ stata ribadita da Benedetto XVI all’Incontro Mondiale delle Famiglie che ha radunato nella spianata dell’aeroporto di Bresso, al Parco Nord di Milano, circa un milione di persone. Il Papa ha parlato “della famiglia, fondata sul matrimonio tra l’uomo e la donna” ricordando che “in principio Dio ha creato l’essere umano maschio e femmina, con pari dignita’, ma anche con proprie e complementari caratteristiche, perche’ i due fossero dono l’uno per l’altro, si valorizzassero reciprocamente e realizzassero una comunita’ di amore e di vita”.

GESU’ HA VOLUTO SACRAMENTO MATRIMONIO, MA FEDELTA’ DIFFICILE

“La vostra vocazione non e’ facile da vivere, specialmente oggi, ma quella dell’amore e’ una realta’ meravigliosa, e’ l’unica forza che puo’ veramente trasformare il mondo”. Benedetto XVI ha riconosciuto con queste parole la difficolta’ di mantenere l’impegno della fedelta’ assunto al momento del matrimonio che, ha spiegato, Gesu’ ha voluto fosse un sacramento. “Il progetto di Dio sulla coppia umana – ha spiegato – trova la sua pienezza in Gesu’ Cristo, che ha elevato il matrimonio a sacramento”.

AI DIVORZIATI RISPOSATI, VOGLIO ESSERVI ACCANTO, SOSTENERVI

“Sappiate che il Papa e la Chiesa vi sostengono nella vostra fatica”. Il pontefice ha rivolto queste parole ai divorziati risposati, nell’omelia della messa. “Vi incoraggio – ha chiesto loro – a rimanere uniti alle vostre comunita’, mentre auspico che le diocesi realizzino adeguate iniziative di accoglienza e vicinanza”. In occasione dell’Incontro Mondiale delle Famiglie, il Papa ha dunque voluto dedicare una sua parola “anche ai fedeli che, pur condividendo gli insegnamenti della Chiesa sulla famiglia, sono segnati da esperienze dolorose di fallimento e di separazione”. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -