Nomade Rom Si barrica in ospedale e minaccia di uccidere moglie, arrestato

VERONA, 2 GIU – E’ stato bloccato dai poliziotti ed arrestato un nomade rom che si era barricato in una stanza del reparto di psichiatria dell’ospedale Borgo Roma di Verona minacciando di uccidere la moglie, una ventenne che era giunta al nosocomio con lui.

Dopo aver minacciato la compagna con un grosso pezzo di vetro puntato alla gola, l’uomo e’ caduto nel ‘tranello’ architettato dalla polizia: quando ha aperto un poco la porta della stanza per accettare una bottiglia d’acqua, la donna ne ha approfittato per fuggire; lui poi e’ stato bloccato dagli agenti. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -