Immigrati: Di Giovan Paolo (Pd), cittadinanza anche per giovani rom

2 giu – ”Sostegno alla campagna che vuole rivedere i meccanismi di cittadinanza per gli immigrati. Bisogna intervenire, passando dallo ius sanguinis allo ius soli. Questo se vogliamo davvero essere un grande Paese europeo.

Penso, ad esempio, ai ragazzi rom, nati in Italia, ma che non possono dirsi italiani a tutti gli effetti”. Lo afferma il senatore del Pd Roberto Di Giovan Paolo, segretario della Commissione Affari Europei.

”Le Camere non rimangano insensibili. Chi nasce in Italia deve essere italiano. Lo ius soli e’ presente in tanti altri Paesi europei, in Italia invece e’ un tabu’ – continua Di Giovan Paolo – Mi auguro che su questi temi la destra sia meno populista e guardi di piu’ alla realta’ dei fatti”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -