In fuga dalle botte del padre si lancia da terzo piano, salvo 14enne

Sassari, 1 giu. – C’e’ una storia di violenza familiare dietro la caduta di un ragazzo cinese di 14 anni dal balcone della sua camera da letto ieri sera ad Alghero (Sassari).
L’adolescente, per sfuggire al padre ubriaco, un commerciante ambulante di 43 anni che aveva cominciato a picchiarlo, si e’ lanciato dal terzo piano ed e’ precipitato nel cortile sottostante dopo un volo di otto metri.

Sopravvissuto alla caduta, il ragazzo e’ stato trasportato dal 118 all’ospedale di Sassari dove e’ ricoverato per la frattura di entrambe le caviglie. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -