Con lo spread a 460 il governo dovrebbe fermarsi a riflettere

30 mag – ”Con lo spread a 460 il governo dovrebbe fermarsi a riflettere. Porre la fiducia sulla riforma del lavoro senza considerare che aumentando le imposte oggi non si crea lavoro ma anzi lo si distrugge, e’ sbagliato”. Cosi’ Massimo Garavaglia (Lega Nord).

”Ci si dimentica di dire che questa cosiddetta riforma non cambia nulla, non e’ finanziata con tagli di spesa, ma con ennesimi aumenti di imposta, da un’altra imposta sulla casa che colpisce gli affitti a un incremento di tassazione per le partite Iva e le loro auto aziendali” continua il senatore Garavaglia.

Sarebbe stato sufficiente, a parere dell’ economista del Carroccio che Monti ”anziche’ anticipare una rata dell’ erogazione al fondo salva-Stati avesse lasciato le cose come stavano. Quei 3 miliardi in piu’ pesano molto su un 2012 che gia’ vedra’ gli obiettivi completamente sballati per l’incremento dei tassi di interesse sul debito”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -