Governo dei Professori, Monti: un terremoto non e’ colpa dello Stato

29 mag – “Occorre che i cittadini si rendano conto che un terremoto non e’ colpa dello Stato e che lo Stato si renda conto che i cittadini molto si attendono dallo Stato quando sono colpiti da un terremoto“.

E’ questa una profonda  riflessione che il premier del governo tecnico Mario Monti sviluppa a proposito del sisma in Emilia.

Caro Prof. Monti, dal momento che i cittadini pagano piu’ del 50% di tasse, le sembra forse strano che lo stato debba occuparsi delle vittime di un sisma? O lo stato ha solo il diritto di ricordarsi dei contribuenti solo quando deve spremerli offrendo invece  in cambio servizi svogliati e scadenti?



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -