Bologna, Ricerca: essere omosessuale in ufficio e’ uno svantaggio

BOLOGNA, 25 MAG – Oggi in Italia essere gay, lesbica o transessuale e’ uno svantaggio sul luogo di lavoro. Ha risposto cosi’ il 75% degli intervistati coinvolti nella ricerca sulle condizioni di lavoro di trans e omosessuali realizzata dal sociologo Raffaele Lelleri insieme a Luca Pietrantoni dell’ateneo di Bologna, e presentata oggi in un convegno nel capoluogo emiliano.

Nel campione 1892 intervistati a livello nazionale, piu’ 512 in Emilia-Romagna e 270 in Lombardia. Il 19% riferisce di discriminazioni per sesso o trattamenti ingiusti subiti da colleghi lgbt a causa della loro identita’. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -