Allarme bomba a Modena, forse legata a fuga dal CIE

23 MAG – Un allarme-bomba è scattato questa mattina, intorno alle 9.45, in Corso Canalgrande, a Modena, la via in cui si trovano gli uffici giudiziari. L’intero Corso Canalgrande è stato chiuso e successivamente riaperto. Evacuati, oltre al Tribunale e gli uffici giudiziari, i negozi e i bar lungo la strada.

Una lettera minatoria e’ giunta via fax in un negozio di strumenti musicali, in una stradina laterale vicina al Palazzo di Giustizia. Il testo e’ scritto a computer, in italiano sgrammaticato.

“Ci sono bombe nelle auto per vendicare i nostri amici, scoppieranno alle 10”.

Tra le piste, si segue quella dell’anarchia, legata alla fallita fuga di alcuni stranieri ospiti del Cie di Modena.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -