Sisma, on. Bertolini: l’Emilia è ferita, governo e parlamento sostengano la ripartenza

TERREMOTO. ON. BERTOLINI (PDL) INTERVIENE ALLA CAMERA DEI DEPUTATI: “L’EMILIA E’ FERITA, GOVERNO E PARLAMENTO NE SOSTENGANO LA RIPARTENZA”

Ci vuole una sospensione immediata di tutti gli adempimenti fiscali, tributari, contributivi, in particolare l’Imu. Sappiamo che questo ha un costo, ma sappiamo anche che questa è un’emergenza che non aspettavamo. E’ necessario attivare una moratoria sui mutui per le imprese e per le famiglie, molte delle quali oggi non hanno più la casa”.

Lo ha dichiarato il Vicepresidente dei Deputati del Popolo della Libertà, On. Isabella Bertolini intervenendo oggi per il gruppo del Pdl nel corso dell’informativa urgente del Governo nell’aula di Montecitorio sul terremoto che ha colpito l’Emilia ed in particolare le province di Modena, Ferrara e Bologna.

Bisogna attivare strumenti creditizi per riavviare le attività produttive ed evitare che si perdano posti di lavoro. E’ necessario attivare con urgenza ammortizzatori sociali come la cassa integrazione, i lavoratori a rischio è vero che sono 5 mila, ma se si considerano anche il terziario, i servizi, l’agricoltura, i precari, gli interinali, sono molti di più. Sarebbe anche necessaria una deroga al patto di stabilità a quegli enti locali così tragicamente colpiti. Il 70% delle aziende dell’area nord del modenese e molte imprese ferraresi hanno subito danni strutturali ai capannoni e agli impianti e sono in questo momento chiuse.

C’è un’economia fatta di medie imprese agricole e industriali, che deve e vuole rimettersi subito in moto. I Modenesi, i Ferraresi, tutti gli Emiliani sono gente per bene, gente semplice, lavoratori, che stanno dimostrando una grande forza d’animo. Hanno voglia di ricominciare, non si lasciano andare allo sconforto, sono dei combattenti, abituati a conquistarsi i propri risultati. E’ per questo che è necessario non solo fare fronte all’emergenza e alla prima assistenza, come in effetti sta avvenendo, ma è altrettanto necessario attivare da subito strumenti che permettano la ripartenza. L’emozione, la paura e l’emergenza devono lasciare posto alla concretezza, alla ricostruzione. Come Emiliani chiediamo al Governo, al Parlamento a tutti gli Italiani di aiutarci a credere che il nostro territorio, così duramente ferito, può da subito ricominciare a guardare al futuro con speranza e fiducia. Mi auguro – ha concluso Bertolini – che in questo ci sia l’unanimità e la generosità di tutto il Parlamento”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -