Bando UE da 34,5 milioni di euro per “idee verdi”

BRUXELLES, 22 MAG – E’ ripartita a Bruxelles la stagione della caccia alle buone idee ‘verdi’ da piazzare sul mercato, dalle scarpe riciclate alle tinture ‘amiche dell’ambiente’. A promuoverla e’ il nuovo bando ‘Eco-innovation’ della Commissione europea, che per il 2012 mette a disposizione 34,8 milioni di euro di cofinanziamento per realizzare prodotti, servizi e processi che utilizzano meno risorse naturali e meno rifiuti, meno emissioni e meno agenti inquinanti.

La nuova ‘campagna acquisti’ di Eco-innovation e’ partita anche su youtube (http://www.youtube.com/watch?v=5r1PznqQ0yQ) con un video dove un ambientalista, in t-shirt e a piedi nudi, distribuisce fiori al pubblico e sfida un imprenditore in giacca e cravatta ad una scatenata gara di ballo. A vincere la sfida alla fine sono tutti e due: il merito e’ della magia del riciclo, che da’ nuova vita a materiali e produce nuovi oggetti per il mercato, anche i gettonatissimi smartphone.

”Negli ultimi quattro anni – spiega il commissario Ue all’ ambiente, Janez Potocnik – il bando Eco-innovation ha aiutato oltre cento prodotti verdi innovativi a raggiungere il mercato.

Il programma mostra come il business possa aiutare le nostre economie a crescere in modo sostenibile dal punto di vista ambientale, una volta avuto il sostegno giusto”. ”Incoraggio in particolare le piccole e medie imprese – afferma Potocnik – a fare domanda di finanziamento: hanno un ruolo vitale da giocare nel far avanzare l’economia dell’Ue e l’anno scorso hanno fatto oltre il 65% delle richieste”.

Cinque i settori interessati dal bando di quest’anno: riciclo dei materiali, conservazione dell’oro blu, prodotti sostenibili per l’edilizia, attivita’ commerciali verdi e industria alimentare e delle bevande.

Il cofinanziamento Ue puo’ arrivare fino al 50% del costo dei progetti e quest’anno punta a sostenere circa 50 nuove idee. Sui 46 finalisti per il 2011, sono nove le iniziative che coinvolgono italiani, che insieme agli spagnoli sono capofila delle domande. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -