Aspettando che il signor Possibile si manifesti

22 mag – Dopo tanta pioggia, è difficile immaginare un po’ di sereno su tutto il centrodestra.
Attendiamo le decisioni di Berlusconi e, soprattutto, l’annuncio di quella cosa di cui si è parlato prima delle elezioni.

C’è una terra  sconfinata nel centrodestra che  attende di essere occupata da qualcuno. Chi si illudeva di avere gioco facile o facilitato, come Casini, è rimasto frustrato e deluso; senza parlare degli ectoplasmatici Fini e Rutelli.

Il Pd si vanta di risultati ottenuti da candidati che Bersani mai avrebbe voluto.
Essendo la politica arte del possibile, attendiamo che questo signor Possibile si manifesti.
Altrimenti Grillo, in marcia come lui dice verso Berlino (dopo Stalingrado),  continuerà, affanculante, la sua presa di possesso della sala dei bottoni e dirà, come disse Nenni: “Sono finalmente nella stanza, ma non vedo i bottoni”. Come è già capitato  al Cavaliere.

Guglielmo Donnini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -