Bologna, disabili in catene contro pedonalizzazione voluta da giunta Merola

BOLOGNA, 19 MAG – Si sentono ”penalizzati dalla pedonalizzazione”. Per questo a Bologna un gruppo di disabili e di loro familiari sono scesi in piazza e si sono simbolicamente incatenati davanti a Palazzo D’Accursio, sede del Comune.

Nel mirino, la chiusura al traffico nei week-end della ‘T’, le tre vie nel cuore della citta’. Un provvedimento della Giunta Merola che non prevede eccezioni neppure per mezzi pubblici o taxi. ”I bolognesi sono liberi, noi non lo siamo”, dice la portavoce Giovanna Guerriero. I manifestanti hanno avuto un acceso confronto con l’assessore alla Mobilita’, Andrea Colombo. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -