La Turchia che vuole entrare nella UE minaccia chi coopera con Cipro

18 MAG – Il ministero degli Esteri ha chiesto ai consorzi candidati a una gara d’appalto greco-cipriota sull’esplorazione di petrolio e gas al largo dell’isola di ritirarsi, minacciandoli in caso contrario di escluderli da qualsiasi progetto di cooperazione in Turchia.

”Sara’ fuori questione includere le compagnie che avranno cooperato con l’amministrazione greco-cipriota nei progetti energetici futuri in Turchia”, ha dichiarato il ministero in un comunicato.

la Turchia (alleata al Libano) ritiene che il territorio appartenga ad entrambe le comunità (metà Cipro è stata arbitrariamente occupata dalla Turchia e Cipro fa parte della UE). Israele si è alleata con Cipro con un trattato firmato il 14 settembre, impegnandosi a contrastare i turchi intorno alle acque di Cipro. Intanto la Cina arma Cipro e la Gaz prom Russa ha interessi nelle trivellazioni, come dichiarò mesi fa l’agenzia Reuters.

Parte l’agenda per l’adesione della Turchia alla UE



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -