PD, Renzi: Non ho fretta, ma Bersani fissi la data delle primarie

12 mag – “Sono contento se davvero Bersani, adesso, ha altri pensieri per la testa. Ma ripeto che le primarie vanno fatte a tutti costi“. Lo ribadisce il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, rivolgendosi al segretario del Pd. In queste ore, anche in un’intervista al ‘Corriere della Sera’, Renzi è tornato a sdoganare il tema delle primarie, una questione che il sindaco è convinto non si debba ritenere “archiviata”.

A margine di un convegno a Firenze, a Renzi è stata riportata la reazione del segretario che non avrebbe, appunto, “la testa su queste cose”. Se è così, “sono contento”, commenta Renzi, “aspettiamo che faccia sapere la data delle primarie. Noi, non abbiamo fretta”. Da statuto, il Pd candida a premier il segretario del partito, in caso di primarie di coalizione. Ma, per Renzi, “non sono state fissate le regole del gioco” ed “è presto per dire chi sono i giocatori”. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -