Violenza sessuale: costringe figlia a posare nuda, arrestato

10 mag. – Per sette anni avrebbe costretto la figlia a posare nuda per fotografarla e a subire le sue attenzioni quando erano soli in casa. Di questo e’ accusato un 40enne di Monte Marenzo, in provincia di Lecco, arrestato nei giorni scorsi.

Le accuse sono di violenza sessuale continuata con l’aggravante della rapporto di parentela della minorenne, e con quella della minore eta’. Le indagini sono iniziate sulla scorta delle confidenze che la ragazzina avrebbe fatto alla madre. A suffragare il racconto vi sarebbero parecchie foto archiviate nella memoria del computer del padre. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -