Monti: sostegno dell’Italia alla Turchia nella UE

8 mag – La sigla di sei diversi accordi bilaterali in materia di lotta al terrorismo, progresso tecnologico e sviluppo sostenibile: il secondo vertice governativo italo-turco si e’ concluso oggi con un’intesa tra Roma ed Ankara volta a rilanciare un partenariato storico fondato su ”solidi rapporti”, culturali e commerciali.

A Villa Madama i colloqui sono stati presieduti dal presidente del Consiglio Mario Monti e dal suo omologo Recep Tayyip Erdogan, entrambi accompagnati da una folta schiera di ministri. ”Abbiamo avuto uno scambio di idee sulle principali aree di crisi dove i nostri due Paesi sono impegnati alla ricerca di una soluzione. La Turchia e l’Italia sono due fattori di stabilita’ nel Mediterraneo e per questo ci manterremo in stretto contatto”, ha detto Monti nel corso della conferenza stampa convocata al termine del summit.

Sull’ingresso di Ankara tra i Ventisette il titolare di palazzo Chigi e’ stato chiaro: ”C’e’ un forte e convinto sostegno dell’Italia alla piena adesione della Turchia. Adesione che spero possa proseguire con slancio rinnovato”.

Opinione condivisa dallo stesso leader turco: ”’Siamo determinati a proseguire il nostro iter per l’adesione all’Unione Europea. Le nostre idee in politica estera sono molto simili a quelle italiane e per questo siamo convinti che l’Italia ci sosterra’ nel nostro percorso” verso Bruxelles. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -