Carabinieri arrestano 17 nomadi, borseggiatori nella capitale

Roma, 8 mag – E’ di 17 ”manolesta” arrestati il bilancio dei Carabinieri di Roma nelle ultime 48 ore. Si tratta per lo piu’ di arresti eseguiti a bordo dei mezzi pubblici di superficie o sotterranei, nei pressi di stazioni ferroviarie e in punti di interesse turistico.

Le manette sono scattate ai polsi di cittadini stranieri, la maggior parte dei quali provenienti dai campi nomadi della Capitale, di eta’ compresa tra i 20 ed i 47 anni, tutte vecchie conoscenze delle forze dell’ordine. Decisamente folta anche la ”quota rosa”: 8 dei 17 borseggiatori arrestati, infatti, sono ragazze o donne. Ancora una volta si distinguono quali prede favorite i turisti, soprattutto quelli stranieri.

In un caso i borseggiatori non si sono fermati neanche di fronte all’abito talare: ad essere derubato, infatti, e’ stato un sacerdote spagnolo di 64 anni. Tutta la refurtiva e’ stata recuperata e restituita ai ai legittimi proprietari. I 17 borseggiatori saranno giudicati con rito direttissimo: l’accusa per tutti e’ quella di furto aggravato. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -