Arrestato marocchino, è il pirata della strada che uccise un finanziere

8 MAG – I carabinieri di Cesenatico hanno identificato, e arrestato, il pirata della strada che domenica mattina ha investito e ucciso Antonio Coreno, 40 anni, appuntato della Guardia di finanza in servizio a Prato.

Ouledoumo Abdelouahid, marocchino di 31 anni, diversi precedenti per guida in stato di ebbrezza, e’ ora accusato di omicidio colposo, omissione di soccorso e guida senza patente. I militari dell’Arma lo hanno rintracciato a Bellaria (Rimini), da dove probabilmente era pronto a darsi alla fuga. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -