Gay, comune sardo non non concedera’ piu’ aree per scout

5 mag – “Abbiamo appreso che negli atti ufficiali e nelle ultime conclusioni del seminario di novembre dell’Agesci su ‘Scout – proposta educativa’, emergerebbero le considerazioni e linee guida su ‘I capi gay sarebbero un problema’, poiche’ ‘potrebbero turbare e condizionare i giovani‘”.

Gianluigi Piras, assessore del turismo del comune di Jerzu, in Sardegna, Provincia Ogliastra, riassume cosi’ la posizione assunta dell’Agesci in materia di omosessualita’ e annuncia che gli spazi comunali non sasranno piu’ concessi all’Agesci, esprimendo “sdegno e disappunto” per le linee guida della stessa sul tema dell’omosessualita’ tra i capi scout. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -