Crisi, per il 32% degli italiani serve una rivoluzione

3 MAG – L’Italia uscira’ dalla crisi entro i prossimi 3 anni ma in condizioni peggiori di prima e comunque tra 10 anni saremo piu’ poveri. Per cambiare il Paese ci vorrebbero le riforme, ma per una persona su tre l’unico mezzo e’ la “rivoluzione”.

Sono i risultati di un sondaggio tra gli italiani realizzato per le Acli da Ipr Marketing e diffuso alla vigilia del Congresso nazionale delle Associazioni cristiane dei lavoratori italiani, che prendera’ il via domani a Roma. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -