UE: oltre i 62 già stanziati, regaliamo altri 30 milioni di euro extra al Libano

27 APR – Per accompagnare il Libano nel suo percorso di riforme, la Commissione europea ha aggiunto 30 milioni di euro extra di assistenza al paese per il 2012. Lo ha annunciato oggi a Bruxelles il presidente della Commissione Ue, Jose’ Manuel Barroso, dopo l’incontro con il primo ministro libanese, Najib Mikabi.

”Ho dato al primo ministro libanese – ha spiegato Barroso – un forte messaggio di sostegno e incoraggiamento per le riforme politiche, economiche e sociali necessarie, la strada migliore per una stabilita’ di lungo periodo”. ”Daremo 30 mln di fondi extra – ha precisato il presidente della Commissione europea, oltre ai 62 milioni gia’ stanziati per il 2012”. Barroso ha poi ”incoraggiato il Libano ad entrare nel Wto”. Secondo il commissario europeo alla politica di vicinato, Stefan Fule, l’ulteriore sforzo finanziario per il Libano ”riflette l’impegno Ue nel sostenere le riforme per le istituzioni, la democrazia, la societa’ civile, la buona governance e i diritti umani, ma anche per una crescita economica inclusiva”. Il Libano ha avviato negoziati con la Commissione europea per il nuovo piano d’azione nazionale che e’ alla base della cooperazione nell’ambito della politica di vicinato dell’Ue. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -