Albanese devasta un bar e minaccia il titolare, arrestato

Terni, 25 apr. – Ha devastato un bar e minacciato il titolare con un punteruolo un 32enne albanese arrestato ieri dalla polizia di Terni. Gli agenti della squadra Volante sono intervenuti ieri sera in un bar cittadino dove un uomo, S.B.
32enne albanese, di professione muratore, pregiudicato, stava dando in escandescenze perche’ in stato di ebbrezza alcolica.

L’uomo aveva infranto il vetro del bancone del bar, distrutto il registratore di cassa, rovesciato tavoli e sedie, rotto bottiglie di vetro e gettato a terra gli espositori delle merci. Poi, armatosi di un punteruolo acuminato, aveva minacciato il titolare che era riuscito a richiedere l’intervento della polizia al 113. All’arrivo degli agenti l’uomo, che ha continuato a distruggere tutto fino ad avventarsi contro di loro, e’ stato arrestato per i reati di danneggiamento aggravato e di resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo una notte passata nella camera di sicurezza della questura, S.B. e’ stato giudicato con rito direttissimo e il giudice di Terni ha convalidato l’arresto e, valutata la sua pericolosita’ sociale, ha applicato a carico dell’albanese la misura della custodia cautelare in carcere. L’uomo e’ stato quindi rinchiuso a Vocabolo Sabbione. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -