Arrestati per Camorra iscritti al Pdl: Leoni (Pdl) chiede trasparenza ma dirigenza vuole denunciarlo.

MODENA, 22 Aprile – “Dopo gli rresti per Camorra di alcuni iscritti del Pdl di Modena. Chiedo pulizia nel partito e la risposta che mi arriva è che devono decidere se querelarmi o deferirmi ai probiviri. Complimenti! Ora sappiamo cosa è più importante per chi ha vinto il Congresso provinciale di Modena. Meglio tentare di accusare chi chiede chiarezza, al posto che mettere in campo azioni che favoriscano il controllo di chi ha tesserato gente poco raccomandabile. Quindi per il Pdl modenese se denunci un tentativo di infiltrazione della Camorra devi essere inquisito? Sotto la spinta degli avvenimenti che hanno confermato quello che ha sostenuto l’On. Isabella Bertolini e alla luce delle parole del Procuratore della DDA Alfonso, mi sarei aspettato una forte presa di posizione contro le organizzazioni criminali e almeno un impegno da parte del Coordinamento provinciale del Pdl a voler contrastare questo fenomeno. Invece è successo l’incredibile. Al primo comitato provinciale del Pdl di Modena ore di accesa discussione per decidere se querelare il sottoscritto o deferirmi ai probiviri. Alla fine della contesa nessuna azione di trasparenza, ma la minaccia contro chi chiede la legalità. Per dovere di correttezza devo sottolineare che mi risulta che dei componenti del comitato si sono schierati contro la proposta di querela o di deferimento. Gli attestati di stima che, dalle prime ore di questa mattina, mi stanno arrivando chiedendomi di continuare la battaglia per la trasparenza, mi confortano in questa vicenda dove non solo mi trovo schierato contro chi appartiene alle organizzazioni criminali, ma anche criminalizzato da una parte del partito per motivi che a questo punto fanno sorgere tanti interrogativi. Alla fine continuo a fare sempre la stesse domande. Chi ha iscritto queste persone al Pdl? Getta discredito sul Pdl chi chiede trasparenza o chi tessera gente che viene arrestata dai Carabinieri per Camorra?

Così il Consigliere regionale Andrea Leoni del Pdl, dopo che i fatti stanno dando ragione alle denunce dell’On. Bertolini su le anomalie del tesseramento del Pdl a Modena e dopo che al Comitato provinciale del Pdl di ieri c’è stata una lunga discussione per decidere se querelare o deferire ai probiviri chi chiede trasparenza.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -