Ravenna, 13 milioni di euro per Disidrat: rida’ vita ai rifiuti

RAVENNA, 20 apr  – Ridare vita ai rifiuti, ricavando valore dal fango. E contribuire, al tempo stesso, alla salvaguardia dell’ambiente, in sicurezza per il suolo e con il contenimento delle emissioni. Tutto questo e’ possibile grazie a Disidrat, l’impianto di trattamento fanghi industriali di Ravenna, che raddoppia la quota di materiale recuperata, riducendo significativamente la parte conferita in discarica.

Gestita da Herambiente, societa’ del Gruppo Hera per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti, la grande struttura sulla Romea sostituisce quella a pochi chilometri, in via di riqualificazione: ogni anno trattera’ 150 mila tonnellate di rifiuti speciali, liquidi e solidi, pericolosi e non.

Realizzato in due anni, con un investimento di 13 milioni, Disidrat si pone tra le eccellenze europee per la varieta’ dei rifiuti trattabili, per dimensioni e caratteristiche tecnologiche. Il materiale in ingresso recuperato sara’ riutilizzato come copertura per discariche, al posto del terreno vegetale. Oppure come materia di consolidamento per le miniere. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -