Tutti uguali! Violenze e abusi su familiari troppo occidentali, arrestato.

Condividi

 

BOLOGNA, 17 APR – Percosse e violenze, anche di natura sessuale, nei confronti della moglie e dei figli, per imporre ‘i costumi tradizionali della loro terra d’origine’. Con questa motivazione, un muratore pakistano di 53 anni che abita sull’Appennino bolognese avrebbe soggiogato per anni l’intera famiglia: moglie, cinque figli (tra cui due minorenni) e nuora.
L’uomo e’ stato arrestato dai carabinieri che, al termine di una indagine durata tre mesi, gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, chiesta dal Pm Simone Purgato, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.
(ANSA).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -