Internet – Acta: socialisti Ue contrari, minaccia liberta’, respingere l’accordo

16 apr – BRUXELLES – ”Acta suscita piu’ paure che speranze, quello che ha di buono in termini di protezione dei diritti di proprieta’ intellettuale e’ sminuito dalle potenziali minacce alle liberta’ civili e alla liberta’ di internet”. E’ con questa motivazione che il gruppo dei socialisti-democratici (S&D) ha deciso di schierarsi contro la ratifica da parte del Parlamento europeo del trattato Acta, il controverso accordo internazionale che dovrebbe combattere la contraffazione e alle violazioni di copyright su internet.

Il relatore parlamentare, il laburista David Martin, ha annunciato che raccomandera’ di votare contro l’approvazione. L’annuncio e’ stato fatto a conclusione di un dibattito pubblico con la partecipazione di Ong ed esperti organizzato dallo S&D a Bruxelles. ”Quando il Parlamento europeo respingera’ l’Acta – ha precisato Martin – la Commissione dovra’ lavorare per trovare un altro modo per proteggere la prorprieta’ intellettuale europea nel mercato globale”.

Il relatore il 25 aprile presentera’ la sua proposta alla Commissione parlamentare commercio internazionale (Inta) che si esprimera’ entro fine maggio. Il voto in plenaria e’ previsto entro l’estate. Il ‘no’ del Parlamento europeo bloccherebbe l’adozione del Trattato per tutti i 27 paesi dell’Unione. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -