Attentati a Kabul: uccisi tutti i terroristi

Condividi

 

16 apr – Il bilancio delle vittime dell’inizio della “offensiva di primavera” talebana – sei attacchi coordinati dei quali tre avvenuti a Kabul – è di 47 morti: 36 miliziani uccisi dalle loro stesse bombe o dalle forze di sicurezza, otto agenti di polizia e tre civili.

L’azione delle milizie giunge a meno di un mese dal vertice della Nato in programma a Chicago, nel quale i governi occidentali fisseranno il quadro degli aiuti a Kabul dopo il ritiro delle truppe previsto entro la fine del 2014 e il passaggio delle consegne con le forze di sicurezza afgane..

Dopo circa 18 ore di combattimenti, governo e forze di sicurezza hanno annunciato che tutti i terroristi che erano ancora asserragliati a Kabul dopo gli attentati di ieri sono stati uccisi.

Tutti gli assalitori talebani che hanno partecipato agli attacchi coordinati lanciati ieri a Kabul contro il Parlamento ed il quartiere diplomatico sono stati uccisi ed i combattimenti sono terminati, affermano fonti di sicurezza.

I due edifici nei quali si erano asserragliati i combattenti sono stati liberarti e messi in sicurezza, ha dichiarato il portavoce del ministero dell’Interno afghano Sediq Sediqqi. “Tutti gli assalitori sono morti”, ha aggiunto. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -