Infarto in campo, muore Morosini – Il calcio si ferma, campionati sospesi

Pescara, 14 apr. – E’ morto Piermario Morosini, il calciatore del Livorno colpito da infarto mentre era in campo nella partita contro il Pescara. La Figc ha sospeso tutti i campionati di calcio. Inutili i tentativi di soccorso praticati in ospedale, dove gli era stato anche applicato un pacemaker provvisorio ed era stato posto in coma farmacologico.

A dare ufficialmente la notizia del decesso del calciatore del Livorno e’ stato il primario di cardiologia dell’Ospedale Santo Spirito di Pescara, Leonardo Paloscia. “Morosini non ha mai ripreso battito”, ha detto il medico, raccontando gli ultimi momenti di vita del giocatore del Livorno colpito da infarto poco dopo la mezz’ora del primo tempo della gara con il Pescara. “Da quando sono arrivato io – ha aggiunto Paloscia – non ha mai dato un cenno di ripresa ne’ di respiro e ne’ di battito. La causa? Non si puo’ dire, penso che tutto sara’ rinviato all’esame autoptico. Ritardi? Se si intendono 30 secondi non e’ quello, il medico del Livorno ha effettuato subito il massaggio cardiaco”. (AGI)

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -