Bollette: Cgia Mestre, in 10 anni aumento quasi 50% per luce e gas

13 apr – L’aumento delle bollette di luce e gas, negli ultimi 10 anni, tra il 2001 e il 2011, e’ stato del 48,3%. E’ quanto calcola la Cgia di Mestre, secondo la quale, in termini assoluti, la maggiore spesa sostenuta in questo decennio dai nuclei familiari italiani e’ stata pari a 455 euro, cosi’ suddivisa: 141 euro in piu’ per l’energia elettrica; 314 euro in piu’ per il gas. La variazione percentuale, invece, ha visto aumentare la prima del 34,5% e la seconda del 58,8%. Sempre nello stesso arco temporale, l’inflazione e’ aumentata del 15,7%. Complessivamente il costo della bolletta energetica di una famiglia media italiana e’ stato, nel 2011, pari a 1.397 euro.

”Per fortuna – sottolinea Giuseppe Bortolussi segretario della CGIA di Mestre – grazie alla liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica, gli aumenti sono stati in parte contenuti , anche se non dobbiamo dimenticare che i prezzi dei prodotti energetici sono fortemente condizionati dall’andamento dei costi delle materie prime e dal cambio euro/dollaro”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -