Tunisino morto in sparatoria: Cc indagati, omicidio colposo

Condividi

 

RAVENNA, 10 APR – Omicidio colposo: e’ l’accusa per la quale sono stati indagati a piede libero i due carabinieri che la notte di Pasqua alle porte del centro di Ravenna, dopo un lungo inseguimento con speronamenti iniziato sul litorale, hanno sparato contro l’auto guidata dal 27enne tunisino Hamdi Ben Hassen, determinando la ferita che sette ore dopo ha causato in ospedale la morte del giovane.

Si tratta di un appuntato e di un appuntato scelto di 35 e 40 anni in servizio al Radiomobile di Ravenna. Un atto dovuto della Procura legato all’autopsia, per la quale giovedi’ verra’ conferito l’incarico al medico legale.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -