Maxirissa tra stranieri nel Reggiano, dieci feriti e sei arresti

REGGIO EMILIA, 9 APR – Una decina di feriti, di cui uno ricoverato in ospedale per gravi traumi, sei persone (due moldavi e quattro albanesi tra i 19 e i 30 anni) arrestate per concorso in rissa aggravata, almeno altre cento ricercate dai carabinieri perche’ coinvolte nella zuffa.

E’ il bilancio di una maxirissa che si e’ scatenata la notte di Pasqua a Calerno di Sant’Ilario d’Enza, fuori da un locale pubblico, protagonisti un centinaio di stranieri dell’Est con sassi, bastoni, bottiglie, bicchieri, sedie, tavolini e cartelli stradali. La rissa sarebbe stata scatenata da futili motivi, accentuati forse dall’alcol. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -