Monti: Il consenso è calato poco, gli italiani sono cresciuti molto.

ROMA, 8 Aprile – “L’opinione pubblica italiana deve essere piu’ matura di quanto si pensi perche’
stranamente il consenso e’ sceso gradualmente e molto lentamente, e in misura
modesta. Piu’ lentamente rispetto ad altre entità”, nonostante “le dure misure
prese” per far fronte alla crisi. Lo ha detto il premier Mario Monti a
Gerusalemme.

Una riforma “bilanciata” che “rende il mercato italiano
piu’ efficiente”, “molto piu’ flessibile a beneficio delle imprese e meno
dualistico”.

“Il governo da me presieduto non e’ formato da personalita’
politiche ma e’ sostenuto dai tre maggiori partiti che prima non si parlavano e
ora si parlano”, nel segno di una “responsabilita’ nazionale” che molti
all’interno e all’estero non accreditavano alla classe politica italiana.

Con la riforma delle pensioni “abbiamo elevato l’eta’ pensionabile a 67
anni” e “secondo diversi esperti ora il sistema pensionistico italiano e’
strutturalmente il piu’ solido d’Europa”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -