Bimba di due anni grave a Modena, madre pakistana indagata

8 APR – Una bambina di poco piu’ di due anni di origini pakistane e’ grave al Policlinico di Modena dopo avere riportato traumi in casa: sono in corso accertamenti da parte della polizia. La piccola ieri mattina era stata portata dal padre al pronto soccorso di Mirandola. Il genitore aveva riferito che la figlia era scivolata nella vasca da bagno nell’abitazione di conoscenti nella Bassa modenese. La bimba era stata poi trasportata d’urgenza alla Terapia Intensiva del Policlinico di Modena. Gli esami avrebbero evidenziato nel frattempo lesioni interne di dubbia origine.

E’ indagata a piede libero per lesioni gravissime la madre della bimba ricoverata in condizioni molto serie al Policlinico di Modena: la donna, una pakistana di 28 anni attualmente incinta, e’ stata sentita dal pm di Modena Maria Angela Sighicelli. Il marito, connazionale di 34 anni, e’ stato invece ascoltato dalla polizia come testimone.

Entrambi i genitori sostengono che la figlia sia caduta in bagno mentre si trovavano a Concordia sulla Secchia. La bambina ha subito un trauma cranico e lesioni interne. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -